Elicina Review!


ElicinaAvendo utilizzato Elicina per parecchio tempo, è giunto il momento di scrivere una review in merito. Tutti ormai conoscono Elicina, la famosissima crema a base di secrezioni di lumache che ha effetti miracolosi sulla pelle: contro l’acne, contro i segni difficili da far sparire, contro le rughe, contro …praticamente contro tutto, nemmeno fosse la fontana dell’acqua dell’eterna giovinezza. Nello specifico, il sito ufficiale italiano recita: “Elicina Crema è l’originale crema nutritiva ai mucopolisaccaridi di lumaca che contiene, in forma naturale e biodisponibile, sette degli elementi più importanti per il benessere della nostra pelle (allantoina, collagene, elastina, acido glicolico, proteine, vitamine e peptidi ad azione purificante).
Riduce e attenua CICATRICI, segni dell’ACNE, SMAGLIATURE, BRUCIATURE, MACCHIE, RUGHE e segni di espressione, rigenerando i tessuti danneggiati.
Migliora la pigmentazione delle macchie, con la sua azione di pulizia dei pori e conseguente ritorno al colorito naturale. Rimuove le cellule morte della pelle, la nutre con elastina e collagene naturale, la leviga ed ammorbidisce grazie all’aiuto dell’allantoina. Uso quotidiano per tutti i tipi di pelle e coadiuvante nei trattamenti di acne, smagliature, macchie solari, rughe e cicatrici. La confezione da 40 grammi sarà sufficiente per applicazioni di un mese (in zone ridotte come il viso) e vi consentirà di provare con i vostri stessi occhi le sue indubbie qualità.”

Partiamo dall’INCI:
80% Helix Aspersa Muller Extract. Paraffinum Liquidum. Propilene Glycol. Stearic Acid. Cetyl Alcohol. Sodium Lauril Sulfate. Diazolidinyl Urea. Methylparaben. Propylparaben. Triethanolamine.

Non credo di dovermi pronunciare sulla paraffina liquida… derivato del petrolio. Propilene Glycol: umettante dannoso, è un solvente a base petrolifera, più conosciuto come liquido antigelo per radiatori. Sembra che riesca ad esercitare la sua azione solvente anche sulla pelle sciogliendo i grassi fisiologici dell’epidermide. Sodium Lauril Sulfate: è un tensioattivo aggressivo, ma nelle formulazioni di creme questo effetto viene in parte mitigato dalla presenza di grassi e degli olii, quindi comunemente accettato anche se è meglio evitare questo genere di prodotti soprattutto se abbinati ad altri componenti dannosi. Diazolidinyl Urea e Propylparaben: conservanti dannosi, il primo rilascia formaldeide, il secondo è della famiglia dei parabeni, che causano facilmente sensibilizzazione cutanea (eruzioni, dermatiti, rosacea) e possono essere anche causa di una lieve alterazione della funzionalità del sistema endocrino; inoltre hanno un’azione ormonale di tipo estrogenico e sono stati condotti studi in merito alla relazione tra utilizzo di prodotti contenenti parabeni ed insorgenza di cancro al seno nelle donne. Triethanolamine: regolatore di pH dannoso, può rilasciare nitrosammine, potenzialmente cancerogene.

La confezione da 40 grammi in Italia costa €42,00.

viene pubblicizzato come prodotto naturale, e nell’INCI è indicato in effetti che l’80% del prodotto consiste in estratto di bava di Helix Aspersa (la chiocciola comune) ma attenzione: estratto! sostanzialmente questo significa che in questo 80% c’è una piccola percentuale di bava, il resto è… acqua. il principio attivo è quindi veramente ridotto, e in sostanza sovrastato da tutte le schifezze che abbiamo letto sull’INCI.
La perplessità che solleva il rapporto qualità-prezzo, una volta che siamo andati ad analizzare che cosa esattamente questo prodotto contenga, è naturale. A quel prezzo, perché non utilizzare componenti più naturali, meno dannosi, sia per la pelle che per l’ambiente?

Questo detto: viste le reazioni entusiaste causate da questo prodotto miracoloso, ho deciso di provarlo comunque.
Avevo un leggero sfogo di brufoletti sulla fronte e qualche segno in viso da attenuare. ho applicato elicina per un mese continuativamente 2 volte al giorno senza altri trattamenti se non la pulizia del viso standard una volta a settimana (fumanti al tea-tree, maschera scrub all’olio d’oliva e sale).
lo sfogo sulla fronte si è leggermente attenuato, ma in un mese… voglio sperare che l’avrebbe fatto comunque! infatti poi è sparito da sé una volta che ho smesso di utilizzare la crema, il che conferma l’idea del decorso naturale.
nessun segno di miglioramento sui segni del viso.
ora, aggiungiamo anche questo: premetto che non ho interesse relativamente al supposto effetto antirughe ma devo ammettere che non ho registrato alcun tipo di variazione sulle mie rughette.

Innegabilmente, la rete pullula di recensioni positive ed entusiaste, anche illustri [Clio Makeup su tutte], per cui evidentemente qualche effetto questa crema ce l’avrà; forse su problemi di più lieve entità [anche se garantisco che, nonostante la persistenza, lo sfogo sulla fronte fosse veramente di dimensioni modeste], o su altri tipi di pelle, non saprei dire. Mi è anche venuto il dubbio che si trattasse di suggestione 😀 Comunque, la mia esperienza è stata questa, e visti gli scarsi risultati abbinati ad una lista di componenti che può definirsi quantomeno sospetta non mi sento di consigliare questo prodotto.

Esiste anche una versione “improved” che si chiama Elicina Plus, che non analizzo perché non ho provato, e che a pari quantità ha un costo leggermente superiore (€ 45,00).

Su alcuni siti USA-based, è possibile acquistare lo stesso prodotto a metà prezzo, spese di spedizione comprese.

Annunci

Informazioni su NAiMA

ho i capelli blu. i gatti hanno adottato la mia famiglia. ho la fibrosi cistica. da grande farò la gattara pazza. sono una delle persone più pigre che tu abbia mai conosciuto. // i'm blue-haired. cats have adopted my family. i have cystic fibrosis. when i grow up i wanna be a crazy cat-lady. i'm one of the laziest persons you'll ever get to know.
Questa voce è stata pubblicata in Review Cosmetici e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Elicina Review!

  1. Mariangela ha detto:

    Anche io l’ho provata per un amese circa e non ho ottenuto risultati. La maggior parte di chi ha ottenuto risultati l’ha utilizzata per più mesi, quindi non so se in effetti un mese è troppo poco. Credo cmq che possa servire a qualcosa solo in coso di leggeri anestetismi della pelle.

  2. loredana ha detto:

    ho usato elicina plus, dopo il 5 giorno il mio viso e diventato rosso pino di brufeletti e da alcuni esce anche del sangue sembra come ustionata..credo di sospendere elicina nn e per il mio viso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...